Blaser Swisslube Logo

L’olio di rettifica ad alte prestazioni migliora la qualità e l’efficienza economica

Da sinistra a destra: Roland Brouczek (Berner + Straller), Hugo Limmer, Linus Erlacher (Werkzeugschleiferei Hugo Limmer) e Martin Reichhart (Blaser Swisslube GmbH Germany) alla Rollomatic 620XS (fotografia: Sonja Sindlhauser)

Nel 2017, la Werkzeugschleiferei Hugo Limmer, specializzata nella produzione di utensili da taglio e lavorazione ad alta precisione, ha iniziato una fase di test iniziale utilizzando l’olio da rettifica Blasogrind GTC 7 di Blaser. Gli obiettivi erano ambiziosi: Processi di rettifica più veloci, meno intervalli di ravvivatura e tempi di fermo macchina, migliore sicurezza del processo, meno scarti, superfici migliori e compatibilità umana ottimale. Blasogrind ha superato il test a pieni voti e tutti gli obiettivi sono stati raggiunti. L’efficienza della macchina è stata aumentata del 15%.

Werkzeugschleiferei Hugo Limmer è stata fondata nel 2000 e ha sede nella tranquilla cittadina di Waakirchen in Baviera, non lontano dalle rive del lago Tegernsee. L’azienda si concentra sulla produzione di utensili speciali per taglio, foratura, fresatura e ad alta precisione e sui servizi di affilatura per i settori dell’ingegneria meccanica, aerospaziale e della tecnologia medica. Il personale dell’officina di rettifica degli utensili ha molti anni di esperienza e produce con tolleranze molto strette.

L’implementazione affidabile ed efficiente di tali processi di rettifica ad alta precisione richiede un olio da rettifica ad alte prestazioni adatto. Alla ricerca di una soluzione di raffreddamento su misura per i suoi processi di produzione, il fondatore dell’azienda Hugo Limmer e l’ingegnere industriale responsabile Linus Erlacher hanno contattato gli specialisti della Berner + Straller GmbH di Monaco, partner commerciale ufficiale di Blaser Swisslube in Baviera, Sassonia e Turingia. Gli esperti di Berner + Straller e Blaser hanno esaminato i processi di rettifica, cercando modi per ottimizzare le operazioni. La prima macchina è stata riempita con Blaser GTC 7 nel marzo 2017 e altre macchine sono state gradualmente sostituite negli anni successivi.

Linus Erlacher ispeziona un tagliente sulla macchina di misura Zoller (Fotografia: Sonja Sindlhauser)

Obiettivi ambiziosi

All’inizio della collaborazione è stata effettuata un’analisi completa della situazione attuale e sono stati definiti gli obiettivi. Il nuovo fluido per la lavorazione dei metalli doveva essere quasi inodore, oltre a offrire un’ottima compatibilità umana e una bassa nebulizzazione. “Allo stesso tempo, volevamo migliorare continuamente la produttività e la qualità, ottenere il massimo dalle risorse disponibili e in questo modo aggiungere valore economico”, ricorda il capo dell’azienda Hugo Limmer.

Un fluido per la lavorazione dei metalli che si adatta bene a tutti i parametri, dal materiale in lavorazione, alle mole e alle macchine fino all’ambiente della macchina, può avere un impatto significativo sull’intero processo produttivo. Martin Reichhart, ingegnere applicativo di Blaser Swisslube, spiega: “Ecco perché esaminiamo tutti i dettagli per trovare il fluido ideale per la lavorazione dei metalli. Se utilizzato correttamente e integrato da servizi personalizzati, il giusto fluido per la lavorazione dei metalli diventa uno strumento liquido e aumenta la produttività complessiva.”

Per quanto riguarda i processi di produzione utilizzati presso la Werkzeugschleiferei Hugo Limmer, la scelta più ovvia è stata l’olio da rettifica ad alte prestazioni Blasogrind GTC 7. Con la sua formulazione orientata alle prestazioni, questo olio abrasivo è associato a elevate velocità di asportazione, lunghi intervalli di ravvivatura e un’eccellente qualità della superficie. È inodore, incolore e limpido, con bassissima lisciviazione di cobalto. Blasogrind GTC 7 è adatto per la lavorazione di carburo di tungsteno, ceramica e cermet, sia per l’affilatura e l’affilatura di utensili, sia per la rettifica di profili e creep feed. Il rilascio rapido dell’aria garantisce prestazioni di raffreddamento ottimali e previene le microfessure nell’utensile.

Efficienza della macchina in aumento del 15%

Il prodotto Blaser ha conquistato i decisori già nei primi giorni della prima fase di test. Hugo Limmer: “L’efficienza della macchina è stata migliorata del 15% e il tempo di ciclo è stato ridotto in modo significativo. Blasogrind GTC 7 ha ottenuto ottimi risultati anche in termini di compatibilità umana. Non potremmo essere più felici”.

Il nuovo olio abrasivo garantisce una migliore qualità superficiale e minime cavità sui taglienti. La sicurezza del processo per lotti di grandi dimensioni è stata notevolmente migliorata e i tempi di inattività per macchina sono stati ridotti al minimo. Inoltre, l’olio di rettifica può essere facilmente rimosso dalla superficie dell’utensile, garantendo un processo di rivestimento uniforme.

Blasogrind GTC 7 è anche un caso convincente quando si tratta di efficienza economica. I costi di questo fluido per la lavorazione dei metalli, leggermente superiori rispetto al passato, sono più che dovuti all’aumento della produttività: Blasogrind GTC 7 consente alla Werkzeugschleiferei Hugo Limmer di produrre in modo più efficiente, risparmiando circa 67.000 euro all’anno.

Questi sono successi su cui si costruirà ulteriormente: Werkzeugschleiferei Hugo Limmer, Blaser Swisslube e Berner + Straller intendono continuare a lavorare a stretto contatto in futuro per ottimizzare ulteriormente la produttività e la qualità.

Linus Erlacher completa il passaggio finale sulla macchina di misura Zoller prima della misurazione di precisione con accuratezza μm (Fotografia: Sonja Sindlhauser)

Vuoi ottenere di più dal tuo processo produttivo? Mettiti in contatto con noi!
Contatto